edifici pubblici

NUOVA SCUOLA D'INFANZIA

Bolano (SP)

Oggetto: Nuova scuola d'infanzia
Progetto: 2009

Realizzazione: 2014 – in corso

Località: Bolano (SP)

Attività svolte: Progetto architettonico; Progetto strutturale; Direzione Lavori; CSP
Categoria: Edificio scolastico
Committente: Amministrazione Comunale
Design: Luigi Paolino, Marco Cagelli

Il volume articolato ritrova l'unità nel trattamento superficiale delle facciate e nella tipologia delle gronde. Le aule sono aperte alla città, attraverso uno spazio esterno di mediazione, grazie alle ampie superfici trasparenti, così da garantire un elevato valore del fattore di luce diurna ed enfatizzare la relazione tra gli elementi spaziali interni e l’esterno.

I divisori tra le aule e il disimpegno sono provvisti di ampie superfici trasparenti, caratterizzate formalmente dalle tre figure geometriche primaria (cerchio, quadrato/rombo, triangolo) divertenti nei colori, onde consentire l’illuminazione della porzione delle aule più distante dai serramenti attraverso la luce che permea l’atrio proveniente dalle vetrate del lucernario.

La porzione di aula più distante dal serramento viene illuminata indirettamente sia dal lucernario dell’atrio sia da un taglio di luce ricavato nella copertura.

Le strutture principali sono tutte in cemento armato, studiate per accogliere i solai in legno a struttura lamellare con cappa collaborante. Tale equilibrio materico e geometrico garantisce all'edificio qualità esecutiva, durabilità, maggiore sostenibilità, migliore clima acustico delle aule e costi limitati dalla scelta di materiali tradizionali.

L’edificio adotta un rivestimento a cappotto con isolamento in lana di roccia, al fine di adempiere alle richieste del Protocollo Itaca per l'edilizia scolastica della Regione Liguria.

Il lucernaio testimonia come l'uso di materiali tradizionali possa conferire all'edificio un fascino caratteristico. Legno, vetrocemento colorato ed intonaco si alternano garantendo all'interno una luminosità inattesa, morbida e variopinta proprio al centro del grande spazio dell'atrio.

La scelta di solai in legno è tesa a ridurre il ricorso a pannelli fonoisolanti per garantire tempi di riverbero adeguati alle indicazioni degli enti internazionali (OECD in primis), abbattendo i costi di finitura.

Le grandi vetrate si comportano, nelle stagioni fredde, da captatore di energia solare (sistema solare passivo). Le coperture sono di tipo isolato e ventilato, per ottimizzare il comportamento termoigrometrico e abbattere i carichi termici estivi.

La scuola si sviluppa su 1 livello funzionale. L'ingresso all'edificio avviene in prossimità del parcheggio esistente a NE del lotto, in situazione protetta.  E' previsto anche un ingresso carraio, a fianco dell'attuale accesso laterale della scuola secondaria esistente, per consentire l'ingresso del pulmino e dei mezzi di trasporto vivande. I bambini potranno accedere all'edificio, quindi, direttamente dall'interno dell'area di pertinenza.

AR.IN. Studio - Progettazione e Servizi per l'Architettura e l'Ingegneria

Studio associato

ISO9001 N.11777/A/001/UK/it | P.IVA 04468430964

Via Paolo Tatti 5, 20029, TURBIGO (Città metropolitana di Milano)

TEL +39-0331-871699 | FAX +39-0331-890689 | E-MAIL info@arinstudio.it

  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White YouTube Icon
  • logo-archilovers ridotto

TERMINI DI UTILIZZO COOKIE e TRATTAMENTO DATI PERSONALI - Vi informiamo che questo sito utilizza i cookie per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Abbiamo aggiornato le nostre regole relative alla privacy e al trattamento dei dati personali (forniti tramite i form CONTATTACI e LAVORA CON NOI) affinché siano conformi al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati personali (GDPR). Informiamo che il titolare del Trattamento dei Dati è AR.IN. STUDIO, con sede in Via Paolo Tatti 5, Turbigo e il trattamento dei dati personali avviene presso la medesima sede. Confermiamo che i dati personali non saranno comunicati a terze parti e la loro cancellazione sarà sempre comunque possibile tramite richiesta via e-mail. Continuando a navigare su questa pagina accetti quanto in conformità al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati personali (GDPR) entrato in vigore a partire dal 25 maggio 2018.