architettura sostenibile

RIQUALIFICAZIONE FUNZIONALE, ENERGETICA E FORMALE DELLA SCUOLA MEDIA

Ossona (MI)

Oggetto: Ampliamento di scuola media
Progetto: 2005
Realizzazione: 2005 – in corso lotto 01
Località: Ossona (MI)
Attività svolte: Valutazione prestazionale ambientale e tecnologica dello stato di Fatto; Progetto preliminare, definitivo ed esecutivo architettonico
Progetto strutturale; Direzione Lavori
Categoria: Edilizia scolastica
Committente: Comune di Ossona (MI)
Design: Luigi Paolino

Un edificio scolastico risalente agli anni ’70 denuncia tutte le sue carenze costruttive e tipologiche. Freddo d’inverno e caldo d’estate, rumore, abbagliamento sono alcune delle sensazioni di discomfort di cui l’utenza soffre costantemente. Il progetto, allora, intende riqualificare l’esistente sotto tre aspetti: funzionale-spaziale mediante formazione di nuove unità spaziali (auditorium, aule per attività speciali) e adeguamento del connettivo (ascensore), funzionale-tecnologico attraverso l’incremento prestazionale di subsistemi ed elementi tecnici (serramenti e facciate), energetico con il miglioramento del comportamento dei componenti al fine di ridurre i consumi e ottimizzare il comfort interno. L’intervento è radicale, ma il risultato che seguirà alle varie fasi della ristrutturazione produrrà significativi benefici ambientali le cui simulazioni fin d’ora prevedono risultati lusinghieri. I rinnovati elementi di fabbrica (chiusure vetrate continue ad alte prestazioni termiche e chiusure opache ventilate iperisolate con rivestimento in cotto) garantiranno minimi valori di disperdi mento ma anche una nuova immagine dell’intero complesso.  
Quest’opera, in tal senso, attesta come un intervento di riqualificazione radicale può essere occasione di ripensare anche l’architettura, proponendo un’immagine di forte valenza espressiva data dall’uso delle lastre di laterizio appese come leit-motiv delle facciate, una forzata opacità in stretto dialogo con la trasparenza delle ampie superfici vetrate, appena segnate dall’esile strutturazione e dal sistema delle schermature solari.
Si evidenzia in particolare la formazione del nuovo auditorium, ricavato in sovrapposizione di volumi esistenti, con struttura autonoma in acciaio, oltre alla formazione di serre solari in facciata sul prospetto sud del corpo interno e la facciata continua delle aule sul fronte principale est. 
 

AR.IN. Studio - Progettazione e Servizi per l'Architettura e l'Ingegneria

Studio associato

ISO9001 N.11777/A/001/UK/it | P.IVA 04468430964

Via Paolo Tatti 5, 20029, TURBIGO (Città metropolitana di Milano)

TEL +39-0331-871699 | FAX +39-0331-890689 | E-MAIL info@arinstudio.it

  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White YouTube Icon
  • logo-archilovers ridotto

TERMINI DI UTILIZZO COOKIE e TRATTAMENTO DATI PERSONALI - Vi informiamo che questo sito utilizza i cookie per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Abbiamo aggiornato le nostre regole relative alla privacy e al trattamento dei dati personali (forniti tramite i form CONTATTACI e LAVORA CON NOI) affinché siano conformi al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati personali (GDPR). Informiamo che il titolare del Trattamento dei Dati è AR.IN. STUDIO, con sede in Via Paolo Tatti 5, Turbigo e il trattamento dei dati personali avviene presso la medesima sede. Confermiamo che i dati personali non saranno comunicati a terze parti e la loro cancellazione sarà sempre comunque possibile tramite richiesta via e-mail. Continuando a navigare su questa pagina accetti quanto in conformità al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati personali (GDPR) entrato in vigore a partire dal 25 maggio 2018.