Progetto di ricerca

InvestiSicuro

Premessa:

Le disposizioni normative in tema di analisi di vulnerabilità del patrimonio pubblico obbligano le amministrazioni a confrontarsi con tematiche specialistiche le cui competenze sono difficilmente reperibili nell'organico degli Enti Pubblici.Oltre a tali carenze organiche gli Enti Locali devono confrontarsi con le difficoltà e la scarsità di risorse economiche con conseguente obbligo di investire le stesse in modo oculato.

Il RUP si trova pertanto in molti casi a non poter garantire che le scelte progettuali proposte e l’approccio metodologico intrapreso dagli operatori economici sia soddisfacente in termini di reale efficacia e sostenibilità economica. Di fondamentale importanza è la definizionedi una campagna di indagini diagnostiche sulle strutture, propedeutiche a qualsiasi tipo di analisi sismica e progettazione su edifici esistenti. Test e indagini ridondanti possono portare a uno spreco di risorse notevoli, senza contribuire a un reale beneficio nel progetto dell’intervento.

Diviene quindi importante potersi avvalere di consulenze specialistiche per adempiere agli obblighi legislativi e definire quali edifici sottoporre ad analisi con maggiore urgenza, quali livelli di conoscenza adottare, quali oneri prevedere nelle gare.

 

Il nostro team si propone come interlocutore unico avendo accumulato nel corso degli anni requisiti fondamentali per poter contribuire al corretto svolgimento delle attività:

  • Esperienza

  • Qualità certificata

  • Ricerca e sviluppo

Esperienza

Il team ha solide fondamenta teoriche e lunga esperienza nel settore della progettazione, valutazione di vulnerabilità,  controllo progetti, validazione. Un'esperienza che ha le sue radici fondamentalmente nel settore delle opere pubbliche, come testimoniato dall'impegno profuso con più di 50 Enti Locali in 6 regioni. Peraltro questa esperienza è stata applicata anche in fase emergenziale post sisma conferendo al team ulteriore capacità di analisi delle criticità più ricorrenti negli edifici esistenti.

La recente revisione delle Norme Tecniche delle Costruzioni ha introdotto anche nuovi obblighi e nuovi parametri di giudizio dei manufatti anche per semplici carichi gravitazionali, di cui prima non vi era traccia. Peraltro la norma consente ora la possibilità di interventi di miglioramento sugli edifici scolastici, certamente ampliando la possibilità di scelta di intervento ma anche complicando il giudizio di efficacia dei diversi metodi di intervento.​

Qualità certificata

AR.IN. studio è in possesso sin dal 2004 della certificazione ISO9001. Tale certificazione ha permesso nel corso del tempo di sviluppare metodologie specifiche per i diversi ambiti della consulenza agli Enti Locali e di verificare la qualità del lavoro svolto in ogni singola fase. I risultati concreti sono le decine di attestati di corretta esecuzione rilasciate dai Comuni che confermano la qualità dei servizi offerti in base al manuale della qualità.

Ricerca e sviluppo

Sulla base del comune lavoro di consulenza svolto presso lo Sportello Cementi Armati e Sismica al Comune di Milano, le attività divulgative svolte per tramite di Maggioli Editore e gli impegni all'interno delle Commissioni degli Ordini provinciali di appartenenza,  gli scriventi hanno ritenuto necessario avviare una serie di attività di ricerca e sviluppo che abbiamo voluto chiamare Investisicuro.

Tali attività sono rivolte primariamente a migliorare le modalità con cui le amministrazioni locali si impegnano a migliorare il patrimonio edilizio. Una “spesa” secondo la logica comune che diventa investimento per la comunità se e solo se si adottano procedure e modalità di intervento sicure.

Tale ricerca avrà il suo primo step divulgativo con la pubblicazione di un testo sulle modalità  di indagine e di valutazione di vulnerabilità per gli edifici esistenti entro la fine del mese di giugno.

 

Prestazioni offerte:

Il nostro team si propone per affiancare il Responsabile Unico del Procedimento e l’amministrazione negli ambiti prima descritti.

In particolare ci riferiamo a:

  • Consulenza per definizione degli edifici da sottoporre a valutazione di vulnerabilità;

  • Consulenza per la stesura del DPP esplicitando il quadro esigenziale dell’amministrazione in termini di modalità di analisi dell’edificio esistente, requisiti dell'edificio post intervento, livello di approfondimento richiesto dall'analisi,ottimizzazione dei costi di intervento;

  • Verifica del rispetto dei requisiti tecnici del bando per le relazioni e gli elaborati progettuali;

  • Supervisione sulle indagini diagnostiche da effettuare per garantire una corretta e adeguata conoscenza dell’edificio esistente al fine di minimizzare i costi del progetto di intervento;

  • Consulenza in fase di gara per valutazione relazioni oggetto di offerta economicamente più vantaggiosa;

  • Validazione del progetto di miglioramento/adeguamento strutturale;

  • Collaudo statico delle opere che deve sempre essere svolto in corso d'opera.

AR.IN. Studio - Progettazione e Servizi per l'Architettura e l'Ingegneria

Studio associato

ISO9001 N.11777/A/001/UK/it | P.IVA 04468430964

Via Paolo Tatti 5, 20029, TURBIGO (Città metropolitana di Milano)

TEL +39-0331-871699 | FAX +39-0331-890689 | E-MAIL info@arinstudio.it

  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • White YouTube Icon
  • logo-archilovers ridotto

TERMINI DI UTILIZZO COOKIE e TRATTAMENTO DATI PERSONALI - Vi informiamo che questo sito utilizza i cookie per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Abbiamo aggiornato le nostre regole relative alla privacy e al trattamento dei dati personali (forniti tramite i form CONTATTACI e LAVORA CON NOI) affinché siano conformi al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati personali (GDPR). Informiamo che il titolare del Trattamento dei Dati è AR.IN. STUDIO, con sede in Via Paolo Tatti 5, Turbigo e il trattamento dei dati personali avviene presso la medesima sede. Confermiamo che i dati personali non saranno comunicati a terze parti e la loro cancellazione sarà sempre comunque possibile tramite richiesta via e-mail. Continuando a navigare su questa pagina accetti quanto in conformità al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati personali (GDPR) entrato in vigore a partire dal 25 maggio 2018.